La tua guida ai migliori nootropi per principianti

I nootropi stanno rapidamente diventando popolari nel mondo perché le persone vogliono aumentare l’intelligenza, la concentrazione, la memoria, l’umore e la creatività? per ottenere un vantaggio competitivo sugli altri. È una classe di sostanze che possono essere sintetiche o naturali. Il blogger di nootropi, Simon Manning, sa tutto quello che c’è da sapere su questi neuro-potenziatori perché ha sperimentato integratori per oltre 10 anni.

Il cervello subisce vari processi e l’attività di questi farmaci varia in base a tali processi nel cervello. Non è del tutto nuovo modificare la funzione cerebrale, da oltre mille anni i nostri antenati hanno alterato la funzione del cervello con erbe e alcol.

Nootropi: origine della parola

Nel 1963, il dottor Corneliu Giurgea, un chimico e psicologo rumeno, sintetizzò il Piracetam. Alla fine ha creato la parola? nootropic? nel 1972? no? significa mente e ?trepein? significa piegare in greco.

Come definire i nootropi

Affinché una sostanza possa essere definita nootropica, il Dr. Giurgea ha elencato alcune caratteristiche che dovrebbe avere. Un vero nootropico dovrebbe:

  1. Aiuta il cervello a lavorare in situazioni come shock elettroconvulsivo e assenza di ossigeno
  2. Intensifica i processi mentali in modo naturale
  3. Migliora la capacità di apprendimento e la memoria
  4. Non deve deprimere o stimolare il cervello, cioè non è dannoso per l’uomo
  5. In presenza di farmaci come barbiturici, anticolinergici, dovrebbe proteggere il cervello da sostanze fisiche e chimiche dannose

Di solito, un nootropico ha una funzione specifica, ad esempio aumentare la memoria o potrebbe avere più di un effetto sul cervello.

Sinonimi per Nootropics

Può creare confusione per un principiante quando ti imbatti in molte parole usate invece dei soli nootropi. I termini comuni sono integratori per il cervello, farmaci intelligenti, stimolatori della memoria, neuroceutici, farmaci per il cervello, neuro-potenziatori, integratori per il miglioramento della cognizione, integratori nootropici, potenziatori dell’intelligenza, nutraceutici, potenziatori cognitivi ecc. Tuttavia, molti neuro-hacker esperti lo chiamano semplicemente nootropi .

La differenza tra nootropi naturali e sintetici

Il tuo obiettivo finale determinerà se dovresti prendere un nootropic sintetico o naturale poiché puoi alterare il tuo cervello in molti modi.

Ad esempio, Piracetam è un derivato ciclico del GABA. Negli Stati Uniti, il Piracetam non può essere venduto come integratore alimentare anche se il GABA è prodotto naturalmente dal tuo corpo. Inoltre, non è un farmaco poiché la FDA non lo ha approvato per usi medicinali. La ricerca ha dimostrato che riduce l’affaticamento mentale e migliora la concentrazione e la memoria. In Europa, viene venduto come Nootropil,? un farmaco da prescrizione.

Questo farmaco aumenta l’attività dell’acetilcolina, una sostanza chimica che essenzialmente lascia le cellule neuronali – cruciali per la prontezza mentale, la concentrazione, la memoria e la concentrazione. Se vuoi seguire la via naturale per aumentare la funzione dell’acetilcolina, mangia cibi ricchi di colina come germe di grano, pesce grasso, spirulina, uova, manzo, ecc. Ciò consentirà al tuo corpo di produrre naturalmente acetilcolina dopo aver sintetizzato il sano grassi nei pasti. Puoi scegliere di assumere integratori come il citrato di colina per aumentare il livello di colina nel tuo corpo.

Come faccio a scegliere il miglior nootropico?

Se sei nuovo a Nootropic, cosa devi migliorare? Sei un dirigente d’azienda, un soggiorno mamma/papà, uno studente universitario o un imprenditore? Hai numerose opzioni per il particolare vantaggio che stai cercando di ottenere? apprendimento, memoria, umore, concentrazione o persino anti-invecchiamento.

Sebbene gli esseri umani siano generalmente simili, la nostra composizione chimica non è la stessa. Saprai cosa funziona meglio per te dopo averlo provato. Puoi scegliere di andare con la folla di neuro-hacker e acquistare quelli popolari, ma nota che ogni nootropic funzionerà in modo diverso su persone diverse a dosi diverse. Il nostro cablaggio cognitivo differisce a causa di fattori come l’aria che respiriamo, il luogo in cui viviamo, i cibi che mangiamo e i geni ereditati.

Come faccio a sapere se i nootropi funzioneranno?

I nootropi possono fare miracoli. Le opinioni degli utenti differiscono poiché i corpi sono diversi e l’effetto potrebbe non essere lo stesso in tutti. Ci sono decenni di studi clinici scientifici e rapporti di utenti nootropici che mostrano come i nootropi abbiano migliorato l’attività cerebrale in varie aree.

Tutto si riduce al particolare nootropico e alla persona. Numerosi studenti universitari collegano il loro tasso di successo e voti alti a stack come caffeina, ALCAR, Aniracetam, L-teanina e Pramiracetam.

Gli utenti tengono conto della migliore capacità di dedurre e ricordare informazioni complesse; apprendimento più efficiente ed efficace; le emozioni migliorano in modo ottimistico; il livello di ansia si riduce e così via.

Il dosaggio influenza notevolmente l’impatto di molti nootropi sul cervello. C’è una grande clausola nella comunità nootropica che “il tuo chilometraggio può variare”. La maggior parte delle persone è scettica sui nuovi nootropi: le droghe intelligenti se funzionano davvero.

Soprattutto le pile vendute da aziende che non hanno un controllo di qualità completo in atto o non divulgheranno il numero di ingredienti in ogni capsula. Il presupposto più importante è svolgere la propria ricerca dettagliata e sperimentare solo con marchi noti.

Leggi articoli scientifici e recensioni degli utenti sul nootropico che desideri prima di acquistare. Tieni presente che di più non è sempre meglio.

Cosa notare quando si impilano i nootropi

Poche cose da notare sono che ogni integratore nootropico ha la sua modalità d’azione nel tuo cervello. Se ne aggiungi un altro, influirà sull’attività del primo.

A volte è intenzionale utilizzare una combinazione di due o più nootropi. Ad esempio, è noto che Piracetam migliora la sensibilità dei recettori dell’acetilcolina nel cervello.

Questo fa sì che il cervello richieda più acetilcolina. Abili neurohacker hanno imparato che? impilare? un supplemento di colina, CDP-Colina con Piracetam sovralimenta quest’ultimo. Maggiore è la concentrazione, maggiore è la memoria e l’apprendimento.

Quando l’interazione tra due o più nootropi non è intenzionale, può portare a effetti collaterali come irritabilità, depressione o insonnia.

Nota anche che quando prendi alcuni nootropi ogni giorno, potrebbe avere un effetto cumulativo nel tuo cervello. Ad esempio, Huperzine-A ha un’emivita di circa 10 ore. Se usato quotidianamente, potrebbe non essere uscito dal tuo sistema quando prendi la dose successiva.

Alcuni nootropi possono darti benefici a lungo termine anche dopo aver smesso di usarli perché un vero nootropico è generalmente non avvincente e sicuro. Se smetti di usarli, non dovrebbero causare sintomi di astinenza fintanto che lo stavi usando alle dosi raccomandate.

Pensieri finali

Quando navighi nel mondo dei nootropi, assicurati di prestare attenzione a come si sentono la tua mente e il tuo corpo e di consultare il tuo medico in caso di dubbi o domande. I potenziatori del cervello possono fare una grande differenza nella tua vita, a patto che li usi in modo sicuro.

Articoli Correlati

Privacy Policy Cookie Policy