La tua guida per creare una routine di benessere personale che funzioni per te

Routine di benessere personale che funziona per te Postato su

Ogni anno, milioni di persone si fissano obiettivi personali che abbandonano prontamente. In effetti, gli studi mostrano che circa l’80 percento dei buoni propositi per il nuovo anno falliscono. E se sei uno dei milioni che quest’anno hanno salvato la tua cauzione, non picchiarti per questo! La colpa non è della pigrizia o della mancanza di impegno. È perché, molto probabilmente, non hai scelto un obiettivo che funzionasse per le tue esigenze specifiche.

Raggiungere i tuoi obiettivi si riduce alla progettazione di un piano che tenga conto di ogni parte del tuo stile di vita: personalità, obiettivi, punti di forza, debolezze, ambiente, programma e molto altro ancora. In questa guida, ti insegneremo come mettere insieme una routine di benessere personale su misura per te e forniremo anche alcuni suggerimenti professionali su come ottimizzare la tua salute nel modo più semplice possibile.

Passaggio 1: identifica i tuoi obiettivi

Primo: definizione degli obiettivi. I tuoi obiettivi saranno diversi da quelli di tutti gli altri, quindi una routine di benessere standard non è probabilmente l’opzione migliore per te. Raccomandiamo sempre di utilizzare la metodologia SMART per la definizione degli obiettivi per fissare obiettivi più facili da mantenere. Scegli quelli che sono specifici, misurabili, realizzabili, pertinenti e Tlegato all’ora.

Ricorda che “benessere” significa cose diverse per persone diverse. Non si tratta solo della tua salute fisica, anche se questa è una componente importante. Il benessere include tutto, dal rimanere idratati alla definizione di limiti appropriati sul lavoro. Ecco alcune cose da chiederti per aiutarti a identificare i migliori obiettivi di benessere per te:

  • Cosa mi provoca più ansia ogni giorno?
  • Di cosa mi sveglio preoccupandomi?
  • Cosa voglio passare la mia vita a fare?
  • Quali cose mi danno più gioia?
  • Cosa posso eliminare per rendere la mia vita più piacevole?
  • Dove non sono riuscito a raggiungere i miei obiettivi di benessere in passato?
  • Quali problemi di salute sono un fattore di rischio per me?

Vuoi identificare le cose su cui devi lavorare senza picchiarti o mandarti in una spirale di dialogo interiore negativo. Quando stabilisci gli obiettivi, ricorda di andare piano con te stesso. Rimproverare te stesso ti farà solo associare il tuo viaggio di benessere con la negatività, e questo ti farà semplicemente tornare indietro.

Passaggio 2: elimina le parti “difficili”.

Se stai lottando per mantenere un obiettivo, chiediti cosa ti ostacola. Ad esempio, se il tuo piano di benessere include bere la quantità giornaliera raccomandata di acqua ogni giorno ma non sei una persona che vuole sorseggiare qualcosa tutto il giorno, considera di alleviare il carico con capsule idratanti o acqua arricchita con polvere di elettroliti per aiutare ottieni i tuoi elettroliti in un formato più semplice. Ecco alcuni altri modi per eliminare le sfide tipiche dal tuo percorso di benessere:

  • Trova modi più divertenti per raggiungere i tuoi obiettivi. Ad esempio, abbandona la cyclette per una divertente lezione alla sbarra o un emozionante gioco di allenamento in realtà virtuale.
  • Non fare pressione su te stesso per seguire una dieta perfetta. Togliti un po’ di peso con l’aiuto di integratori e multivitaminici. Ad esempio, puoi ottimizzare la nutrizione con proteine ​​in polvere multi-collagene che contengono proteine ​​del collagene e biotina per sostenere la salute di pelle, capelli e unghie.
  • Non iscriverti in palestra o vedere un allenatore della salute che è lontano o non offre un’opzione virtuale. Tieni le tue risorse vicine in modo da avere un ostacolo in meno da affrontare per arrivarci se sei stanco o c’è maltempo.
  • Inizia in piccolo. Se non hai mai seguito un regime di benessere specifico, può essere utile iniziare in piccolo invece di immergerti a capofitto. Ad esempio, prendi in considerazione l’idea di impegnarti a bere di meno o a mangiare in modo sano per la maggior parte del tempo, ad esempio nei giorni feriali, ma fai attenzione a non abbuffarti nei giorni liberi.
  • Non aver paura di usare servizi che sembrano “la via d’uscita più facile”. Le aziende che offrono frullati pronti o kit di pasti preconfezionati sono l’ideale per quelli di noi che vogliono mantenersi in salute ma non hanno molto tempo da dedicare allo shopping o alla pianificazione dei pasti.

Ricorda, non tutti gli sforzi per il benessere richiedono molta energia o stress. Se ritieni che debba essere doloroso lavorare, devi ripristinare la tua mentalità! Qualcosa di semplice come indossare ogni giorno un tracker della salute indossabile può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi quasi senza alcuno sforzo da parte tua.

Passaggio 3: sii realistico riguardo al tuo tempo e alla tua energia

L’ultimo e ultimo passaggio per creare la tua routine di benessere personalizzata è determinare quanto tempo ed energia puoi realisticamente dedicare a questo sforzo. Allenarsi, preparare i pasti, vedere un terapista, passare più tempo con gli amici: tutti richiedono due cose di cui tutti abbiamo bisogno di più: tempo ed energia. È molto più probabile che tu fallisca nei tuoi obiettivi se stai impostando quelli alti e dispendiosi in termini di tempo quando hai già una tonnellata sul piatto.

Quando stai valutando i tuoi limiti di tempo mentali e fisici, sii specifico. Chiediti quante ore puoi dedicare all’allenamento, alla cucina, ecc. ogni settimana. Se non c’è abbastanza tempo per tutto ciò che vuoi fare, riassegna le priorità a ciò che hai nel piatto o considera di fare piccoli passi per iniziare. Ricorda, l’obiettivo è costruire una routine di benessere che diventi uno stile di vita. Il tuo stile di vita deve adattarsi a tutto il resto, quindi assicurati che sia ragionevole.

Una persona che fa yoga sul pavimento Descrizione generata automaticamente con bassa sicurezza
Fonte: Pereslavtseva Katerina/Shutterstock.com

L’approccio su misura al benessere

La realtà è che non tutti gli obiettivi di benessere sono gli stessi, quindi una routine di benessere valida per tutti probabilmente non funzionerà per te. Devi passare il tempo a pensare ai tuoi obiettivi, bisogni, preferenze e limiti di tempo per iniziare una routine che probabilmente manterrai. In definitiva, la routine di benessere di maggior successo per te è quella che segui, quindi tienilo a mente quando progetti la tua!

Articoli Correlati

Privacy Policy Cookie Policy